PARLIAMO DI 

 PRIVACY 

gdpr-privacy-1.jpg

 GDPR: FACCIAMO CHIAREZZA 

L’Unione Europea ha modificato le norme sulla protezione dei dati personali, in vigore come legge in tutta l’UE a partire dal 25 maggio 2018.

Le nuove norme si applicano a tutti: autorità pubbliche, professionisti, piccole e medie imprese.

 

Ma cosa di intende per dato personale? Dato personale è qualsiasi informazione relativa ad un individuo, privato, professionale o pubblico. Può essere un nome, un indirizzo di casa, una foto, un indirizzo di posta elettronica, un dettaglio bancario. Alle aziende viene richiesto di conservare i dati in modo sicuro e di dotarsi degli strumenti idonei a distruggere i dati non necessari in modo efficace, semplice e sicuro. Il GDPR (General Data Protection Regular) si applicherà a tutti i dati detenuti in forma elettronica e cartacea. Le nuove norme prevedono sanzioni più severe di quelle attuali. Infatti dal 2018 per alcune violazioni sono previste multe fino a 20 milioni di euro o fino al 4% del volume d’affari globale annuo dell’azienda (a seconda di quale sarà l’importo maggiore). A questo punto viene da chiedersi se la vostra azienda è conforme al GDPR sotto questo punto di vista. Grazie ai distruggidocumenti presenti sul nostro Catalogo, è possibile fare un passo avanti in questo senso migliorando le politiche sulla privacy, sui dati sensibili e più in generale sulle procedure interne, grazie ad una distruzione sicura dei documenti mediante la triturazione. L’uso di un distruggidocumenti in ufficio come parte della politica di archiviazione aziendale aiuta a ridurre il rischio di violazione dei dati sensibili. I documenti distrutti vengono eliminati in tutta sicurezza e non possono più essere visualizzati.

PAGINA

IN AGGIORNAMENTO